Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2017

Il “destino” l’ha voluta eleggere moderatore e conduttore della serata

Immagine
Gentilissimo Dottor Bruno,
desiderlo significarle il mio più sincero e profondo apprezzamento, unito ai sentiti ringraziamenti per il suo prezioso supporto, in occasione della presentazione di ieri sera a San Cesario. Il “destino” l’ha voluta eleggere moderatore e conduttore della serata: di ciò non posso che essere davvero entusiasta, certo che non si sarebbe potuta svolgere meglio.
Rinnovandole i miei più sentiti ringraziamenti, resto a sua disposizione, augurandomi di poterla incontrare ancora in un prossimo futuro.
Cordialissimi Saluti
Alessandro Gualtieri
alessandrogualtieri@mac.com www.alessandrogualtieri.it

Ho risposto al Dottor Gualtieri:
Gentilissimo Dottor Gualtieri, è stato un onore per me essere utile a Lei e alla famiglia del compaesano Giuseppe Serio. Fare la Sua conoscenza è stato un vero piacere e ricorderò questa serata come un momento di intensa e commossa partecipazione di tutta la nostra Comunità intorno ai giovani della Grande Guerra che hanno dato la loro giovinezz…

Ultimo appuntamento di MagicaMente

Immagine

Riconfermato Pino Marzo Presidente della Società di Mutuo Soccorso fra Lavoratori di San Cesario di Lecce all'interno i nuovi Consiglieri e i Sindaci

Immagine
Un grazie a Fernando Centonze che mi ha fornito i risultati:
I risultati per i SINDACI in ordine prima il numero dei voti e poi il Cognome e Nome:
128 Laudisa Giovanni104 Madaro Giovanni24 Panzera Antonio58Zuccaro Antonio35Caiaffa Franco2Scardino Antonio1Pararnello Fabrizio1Greco Leonardo1Bruno Antonio2De Blasi Marcello7Sergio Franco1Rollo Michele3Garzya Mauro1De Giorgi Claudio2Marenaci Enzo3Capone Raffaele7Marzo Giuseppe6Gentile Gaetano9Marenaci Enzo1Buongiorno Franco4Capone Raffaele
RISULTANO ELETTI SINDACI  LAUDISA GIOVANNI  MADARO GIOVANNI
I risultati per i CONSIGLIERI in ordine prima il numero dei voti e poi il Cognome e Nome:
141Madaro Gianfranco140Garzya Mauro123Scardino Antonio detto Petrus95Marzo Giuseppe79Bascià Anna73Sergio Franco56Spedicato Vincenza54Gentile Gaetano50De Giorgi Claudio44Bongiorno Vito41De Blasi Marcello38Bruno Antonio38Caiaffa Franco27Rollo Michele5Patarnello F.4Laudisa Giovanni2Rollo Giuseppe2Panzera Cristina1Scardino Anna1Garzya Antonio1Lezzi Natalino1Garzya…

La Grande Guerra per i cittadini di San Cesario di Lecce

Immagine
E’ importante parlare oggi della Prima Guerra Mondiale, che tutti sappiamo fu sconvolgente per tutta Europa ma anche per la nostra San Cesario di Lecce. L’Europa in  quegli anni fu un immenso campo di battaglia che ancora oggi è bagnato dal sangue di un intera generazione di giovani che avrebbero potuto invece avere la prospettiva di innamorarsi e farsi una famiglia. Furono 90 (novanta) i Caduti di San Cesario di Lecce, giovani che persero la vita in quei campi di battaglia, lontanissimi da casa e portati li, come mi raccontava mio nonno Pietro che quella guerra aveva fatto, con i carri ferroviari di trasporto merci. Ma la nostra San Cesario oltre a tanti giovani morti ha visto moltissimi feriti e mutilati. Non si può dimenticare che anche tra i nostri compaesani congedati e tornati a casa  dai fronti di battaglia del confine austro-ungarico, Libia, Francia e Albania ce ne furono molti che morirono successivamente, prematuramente a causa di quella sconvolgente guerra.
Ma questi uomin…

Strafexpedition 1916 il mistero dell'identificazione di Giovanni Serio di San Cesario di Lecce. Ore 17 Distilleria Nicola De Giorgi

Immagine
La prima guerra mondiale fu un conflitto armato che coinvolse le principali potenze mondiali e molte di quelle minori tra l'estate del 1914 e la fine del 1918. Chiamata inizialmente dai contemporanei "guerra europea", con il coinvolgimento successivo delle colonie dell'Impero britannico e di altri paesi extraeuropei tra cui gli Stati Uniti d'America e l'Impero giapponese prese il nome di "guerra mondiale" o anche "Grande Guerra": fu infatti il più grande conflitto armato mai combattuto fino alla seconda guerra mondiale. Il conflitto ebbe inizio il 28 luglio 1914 con la dichiarazione di guerra dell'Impero austro-ungarico al Regno di Serbia in seguito all'assassinio dell'arciducaFrancesco Ferdinando d'Asburgo-Este, avvenuto il 28 giugno 1914 a Sarajevo. A causa del gioco di alleanze formatesi negli ultimi decenni del XIX secolo, la guerra vide schierarsi le maggiori potenze mondiali, e rispettive colonie, in due blocchi cont…

A San Cesario di Lecce un confronto tra due tradizioni teatrali, quella italiana e quella russa.

Immagine
Sabato 21 ottobre (ore 17 - ingresso libero) la Distilleria De Giorgi di San Cesario di Lecce, nell'ambito della rassegna "MagicaMente in lettura" organizzata dal Comune per Ottobre Piovono libri, ospiterà un incontro tra Roberto Tessari (uno dei più grandi storici italiani di teatro, professore ordinario di Drammaturgia teatrale al Dams dell'Università di Torino) e Dmitry Trubotchkin (Vice Direttore dell'Accademia Teatrale Kostantin Raykin di Mosca) coordinato da Fabio Tolledi (direttore artistico di Astragali e vicepresidente della rete mondiale dell'International Theatre Institute - Unesco). Partendo dal libro di Tessari, "Teatro e antropologia. Tra rito e spettacolo" (Carocci), l’incontro è pensato come un confronto tra due tradizioni teatrali, quella italiana e quella russa.
In particolare Trubotchkin parlerà del teatro russo di avanguardia, del sistema di Stanislavskij (utilizzato anche nell'estetica non naturalistica) e dell’uso delle ma…

Silvia Famularo, Pionieri del Salento Storie di vite straordinarie oltre il loro tempo a San Cesario di Lecce

Immagine
Una bella rassegna quella organizzata dalla pubblica amministrazione, oggi si è parlato di 41 persone e in quasi due ore ho avuto come l’impressione di attraversare due secoli l’800 e il ‘900 con 41 famiglie più tutte le altre di cui ci hanno parlato i professori Franco Antonio Mastrolia e Antonio Monte.
Nel libro la storia di tante persone , alcune venute da altre terre lontane, che hanno attraversato i luoghi del Salento perché avevano visto opportunità che nessuno era riuscito a vedere. Salentini visionari che hanno fatto l’impresa facendo distinguere il nostro territorio e i suoi prodotti a livello nazionale e internazionale. La serata è stato un susseguirsi di nomi e cognomi, idee e manufatti, produzioni di qualità e innovazioni, che mi ha lasciato davvero senza fiato. Protagonista indiscussa la giornalista Silvia Famularo che con eleganza ha parlato del libro intervenendo nei discorsi di chi l’ha presentato. Un’annotazione dopo l’altra che mi ha dato la suggestione che quelle …

MagicaMente in lettura... parte prima!

Immagine
Scrive l'Assessore Elisa Rizzello ha aggiunto 4 nuove foto — piena di energia con Daniela Capone e altre 7 persone.7 h ·  MagicaMente in lettura... parte prima!
L'impegno e la determinazione generano sempre soddisfazione! Un doveroso grazie a:
- Prof. Franco Mastrolia - Docente Università del Salento.
- Dott. Rosario Centonze - Presidente Ordine Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Prov. Di Lecce, e nostro concittadino.
- Dott. Mauro Ciardo - Giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno.
...e a tutti coloro che hanno partecipato, condividendo un momento di crescita! A domani, ore 19, con un nuovo esilarante viaggio con "I pionieri del Salento", di Silvia Famularo!



Ridurre le diseguaglianze con MagicaMente in lettura dal 19 al 23 ottobre, Distilleria De Giorgi San Cesario di Lecce

Immagine
La lettura è un viaggio che non finisce mai e che condiviso genera bellissime storie! Insomma nel paese più bello del Mondo si dedicano cinque giorni ai libri. Molte ricerche scientifiche hanno dimostrato che leggere stimola il cervello ed alimenta il sistema cognitivo tanto da accrescere la tolleranza e l’empatia migliorando la metacognizione, che è la capacità di interpretare e capire quel che pensano, sentono e credono gli altri. Leggendo si comprendono meglio le parole e di conseguenza la capacità di comunicare e farsi capire, di fatto quindi si continua ad imparare sempre. Attivando la crescita culturale delle persone la lettura agisce riducendo le diseguaglianze e nello stesso tempo aumentando la comprensione delle persone accresce la tolleranza. In definitiva leggere migliora l’intera società. Ho sentito Elisa Rizzello l’Assessore alla Cultura del Comune di San Cesario di Lecce che mi ha detto di essere quotidianamente impegnata a promuovere la lettura ed i libri ai suoi figl…

Domenica 22 ottobre ore 17.00 distillerie De Giorgi a San Cesario di Lecce presentazione del libro su Giovanni Serio di San Cesario di Lecce, dato per disperso dopo la battaglia degli Altipiani del 1916 e mai ritrovato.

Immagine
Le riprese per un documentario storico portano alla luce nell’estate del 2015 il cranio e alcune ossa di un soldato. Al secolo di abbandono nei boschi di una località turistica montana, si sommano mesi di dimenticanza delle istituzioni e degli enti preposti alla memoria di tanti eroi per caso, sepolti tra le linee dell’ex fronte. Il finanziamento di un privato cittadino, sensibile all’inutile strage di inizio secolo scorso, restituisce i dovuti onori ai resti mortali, che ora riposano nel sacrario militare di Asiago. Dal fortuito ritrovamento di un elmetto della prima guerra mondiale, alla riesumazione scientifica di resti mortali: l’attualissima storia patria di un secolo fa, un popolo che ha creduto negli stessi ideali di patria e libertà mercificati e stravolti dai militari e regnanti. Un resoconto appassionante, che riporta il lettore alla tragicità del conflitto meglio noto con l’alienante e distaccato identificativo di “Guerra del '15-'18”. Il finanziamento di Alessandr…

Convegno dell'Associazione Senegalesi di San Cesario e dintorni. Tanti colori, una sola luce!

Immagine
Dio ha dato al suo popolo una terra dove abitare, ma tale terra non può diventare sua in assoluto, poiché in assoluto è solo di Dio. Il popolo la possiede, ma come un forestiero o un ospite che abita nella proprietà di un altro. Nel libro del Levitico si legge (25,23): “Perché la terra è mia e voi siete presso di me come forestieri e ospiti”. Ciò corregge il pensiero dell'uomo di ritenersi il proprietario assoluto della sua terra, tanto da considerare come un essere inferiore chi non possiede beni, ma ciò non è perché il proprietario assoluto della terra è Dio, e Dio vuole che i beni abbiano una destinazione universale.
La foto è di Giancarlo Greco

Discorso pronunciato da S.ECCELL. REV.ma Mons. Alberto Costa VESCOVO DI LECCE nei funerali di Mons. Salvatore Vergallo Protonotario Apostolico, Delegato Vescovile per la Diocesi di Lecce

Immagine