Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2019

Gianni Letizia: perchè non scrivi mai di Salvini?

Immagine
Vanni Letizia mi ha scritto: Ogni tanto ..visto che parli di non ESCLUSIONE : ANALIZZA ANCHE CONCETTI E POSSIBILITÀ DI ACCOGLIENZA SOCIALE E DI PARTECIPAZIONE ALLA LEGA A FORZA A FRATELLI D'ITALIA !!..(INSOMMA AGLI ALTRI PARTITI) NOTO CHE TI OCCUPI SOKO DELLA CRESCITA DEL PD !!😬😊 Come tu agisci,scrivi e ti comporti ..dicevo... Tu ESCLUDI ..e quindi ti contraddico ! Coraggio: ogni tanto scrivi di Salvini,Meloni e il Berlusca !!😊
Io gli ho risposto: Vanni Letizia i comportamenti della Lega di Salvini, Fratelli d’Italia della Meloni e Forza Italia di Berlusconi sono appunto quelli di partiti fortemente gerarchici in cui c'è una persona sola al comando. Questi partiti che voi distinguete come DESTRA hanno comportamenti informati dalla cultura della competizione che, come sai, per quanto mi riguarda è legittima e degna di rispetto. Nessuno si sogna di fare diversamente all'interno di quei partiti e i tra i cittadini che li votano e dicono e scrivono sui Social. Questi cittad…

Al mio amico che ha votato Movimento 5 Stelle perchè voleva "FARE FUORI" il PD

Immagine
ACCADE SEMPRE CHE L'ILLUSIONE DEGENERI IN DELUSIONE... I comportamenti sono della cultura della competizione e quindi gli esisti non potevano essere che quelli che puntualmente si sono verificati. Tu comunque avevi come unico obiettivo FARE FUORI IL PD, ed io ti faccio presente come mai sia stato possibile che non ti sia stato chiaro che chi è nella competizione per la conquista del potere fa accordi con chiunque pur di conquistarlo. Possibile che tu ti illuda e che li creda quando dicono che vogliono fare fuori qualcuno? Ma lo sai che lo dicono solo per poter prenderne il posto? Possibile che non ti sia chiaro che se invece il posto di potere se lo può accaparrare un terzo soggetto gli antagonisti di un tempo diventino alleati? Possibile che tu non abbia riflettuto quando è successo questo a San Cesario di Lecce?
Io: Possibile che tu non abbia riflettuto quando è successo questo a San Cesario di Lecce? (Ricordo a questo amico i casi eclatanti di nemici giurati del nostro paese c…

Forte con i deboli e debole con i forti: la cultura della competizione in pillole

Immagine
Chi è nella cultura della competizione è accecato e non è consapevole di essere ubbidiente e sottomesso con i forti e contemporaneamente, con ogni probabilità, esercitare un dominio violento con i deboli. Ho tolto riferimenti che possano far individuare la persona “iscritta al Pd” con cui ho avuto questa conversazione che ha per oggetto la partecipazione alla vita amministrativa nel mio paese San Cesario di Lecce. Buona lettura
[12:34, 30/10/2019] Iscritto Al Pd: Posso dirti una cosa? Al di là delle simpatie politiche o amicizie varie, a volte mi sembra che sia eccessivo partecipato il tuo ruolo di "cassa di risonanza" dell'attuale amministrazione comunale...🙄 [12:34, 30/10/2019] Antonio: Caro Iscritto ho dovuto prendere atto che aldilà della politica esistono le persone che ti rispettano e le persone invece che ti ignorano o, peggio, ti mancano di rispetto [12:35, 30/10/2019] Antonio: Da quando ho acquisito questa consapevolezza mi sono regolato di conseguenza [12:35,…

Il mio rispetto e il riconoscimento della legittimità dei comportamenti delle persone che incontro

Immagine
Quando incontro delle persone per la prima volta, alla fine del tempo che ho passato con loro mi osservo. La domanda che mi faccio è se sono stato bene con queste persone. Se ci sono stato bene sento il desiderio di continuare a provare quel benessere cercando nuovamente la loro compagnia. Se invece stare in compagnia di queste persone, mi è stato indifferente al punto di non provare alcuna emozione, io non provo alcun desiderio di incontrarle nuovamente. Infine se stando in compagnia di queste persone ho provocato disagio, cercherò in ogni modo di evitare di incontrale. In definitiva quando incontro le persone, lo faccio per il piacere di stare assieme a loro. Può accadermi di desiderare che l’emozione di indifferenza o di disagio che ho provato stando insieme a queste persone si trasformi in benessere. A quel punto decido di fare delle richieste per ottenere un cambiamento dei comportamenti finalizzati a rendermi piacevole l’incontro. Dopo tali richieste faccio un nuovo incontro c…

Risultati elezioni in Umbria - Confessioni di un cittadino

Immagine
Confessioni di un cittadino fuori dalle letture del pensiero dei giornalisti "io vi avevo votato perché volevo far fuori il Pd" (la frase è diretta al Movimento 5 stelle) Io ho chiesto: ma ti sembra una cosa da farsi? [nome e cognome di chi ha confessato] tu sei una persona sincera, ma votare qualcuno per fare fuori un altro è come pagare un Killer per far fuori un nemico. Per chiarire la sua posizione mi ha scritto: Antonio Bruno ...i 5 stelle erano l'ultima spiaggia ad una politica arrogante e presuntuosa ,fatta di imbroglioni ed incapaci o meglio capaci ...di fare solo per le loro poltrone ecc..ecc.
Sembrava una possibilità liberatoria ..ad un partito garantista (il Pd) solo ad iper garantiti statali e non garantisti a lavoratori ...come il vecchio PCI ...era stato !...
I 5 stelle hanno deluso ..hanno fatto la mossa peggiore .Hanno inciucciato con questi ..e in leccese si dice: ..sannu tati CU la zzappa subbra alli pieti.Le votazioni in Umbria ne è la prova ...la loro offert…

Processo di conquista del potere ad opera di manipoli decisi di donne e uomini

Immagine
Di seguito la descrizione della cultura della competizione violenta per la conquista del potere.

Nel post la descrizione della cultura della competizione violenta del processo per la conquista del potere nelle organizzazione gerarchiche di diverso tipo: Associazioni laiche e religiose, Sindacati, Partiti, Consorzi, Cooperative, Comuni, Province, Regioni, Stato Italiano ecc ecc
Stato nascente di un manipolo che si organizza per conquistare il potere In genere il collante è costituito dalla necessità e urgenza di rovesciare un altro manipolo che detiene il potere. Le ingiustizie e i favoritismi che sono stati messi in atto dagli oligarchi al potere hanno avuto la conseguenza del malcontento delle persone che hanno chiesto loro e non hanno ottenuto che sono disposte a votare altri oligarchi da cui sperano di ottenere ciò che non hanno ottenuto da quelli al potere.
Istituzionalizzazione del manipolo dopo la conquista del potere I nuovi Oligarchi, dopo aver rovesciato quelli che prima di lor…

cosa ne pensano degli adulti che siamo diventati

Immagine
"Sarebbe bello parlare con i bambini che eravamo e chieder loro cosa ne pensano degli adulti che siamo diventati." - (Juan Felipe Gabanhia)

Ciò che più mi fece male fi tradire me stesso, quello in cui credevo, quello che ero e che sono. Lo feci perché mi dissero che nella competizione ciò che contava era vincere, a ogni costo, con ogni mezzo. Fu così che mi ritrovai un Mondo “non umano”. Poi ci fu un incontro che mi insegno che bastava utilizzare le parole giuste ed i giusti comportamenti ad ogni circostanza. Mi insegnò che tali parole e comportamenti bastava fossero adeguati alla circostanza, a quella circostanza specifica. Da allora non mi tradii mai più, non diedi più potere ad alcuno sottomettendomi e fornendo la mia ubbidienza. Ed è da allora che quel bambino, è emerso, perché c’è sempre stato, dentro di me. Ed è allegro e pensa di me ogni bene.
Antonio Bruno Ferro

Mi tenevo stretto quel pacchetto di caramelle Sanagola

Immagine
Avevo 6 anni e mezzo quando andai ad Acerno (Salerno) in colonia. Era il mese di luglio del 1964 e in attesa di tornare a casa mi tenevo stretto quel pacchetto di caramelle sanagola alla menta che mi aveva lasciato mio padre quando venne a trovarmi.
Gli chiesi di tornare a casa con lui e mi disse che tanto erano rimasti pochi altri giorni e poi sarei tornato a casa insieme a tutti gli altri. Mi lasciò un pacchetto di caramelle, quelle che mi acqusitava alle biglietterie dei cinema dove mi portava sempre, le sanagola alla menta.

#magicoalchimista

Candore

Immagine
Il dolore mentale ed esistenziale è culturale ed è sempre dovuto alla consapevolezza di vedersi sottratto l'amore. E' dolore quando condividiamo quella cultura e sappiamo di meritare quella privazione d'amore dandocene la colpa. Solo che quella cultura a cui siamo tutti tributari è qualla del patriarcato e del matriarcato che prevede la competizione e l'esclusione come modalità relazionale ed è NON UMANA. La buona notizia è che possiamo abbadonare quella cultura ed appena lo facciamo emerge la cultura della collaborazione con il rispetto reciproco e il reciproco riconoscimento di legittimità e conseguentemente con l'impossibilità del dolore culturale. Ciò comporta l'ottenimento del candore, ovvero la corrispondenza tra l'emozione che si prova in una circostanza e il comportamento che si mette in atto nella stessa circostanza, il tutto in maniera immediata senza che ci sia prima un pensiero che provoca predeterminazione comportamentale. #magicoalchimista

Una nuova partecipazione alla politica nazionale

Immagine
Ho letto la riflessione nostalgica e a tratti edulcorata di Sabino Cassese sul Corriere della Sera di oggi mercoledì 23 ottobre 2019. Secondo me Cassese ha fatto una distinzione della nostalgia dei partiti. Ovvero ha scritto di come quelli di noi che hanno sognato, si sono illusi, o si sono voluti illudere che, prendendo una tessera di partito, avessero preso parte a un’associazione tra cittadini che erano lì riuniti per concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale. Io ho osservato la realtà dei partiti e penso che l’unica differenza tra i partiti dell’inizio della storia repubblicana, evocati da Cassese, e la descrizione di quelli dei giorni nostri, sia rappresentata dalla caduta della “foglia di fico” che tutti i tesserati, all’inizio della storia repubblicana e per i quarant’anni circa successi hanno fatto finta di non sapere esistesse. Voglio affermare senza paura di smentita che i tesserati in quei tempi della cosiddetta Prima Repubblica hanno fatto fin…

La speranza di ottenere il benessere per se stessi e per la propria famiglia

Immagine
Direte che è il solito “spiegone” di chi osserva e si avventura in una serie di coerenze che spieghino ciò che sta accadendo nella nostra esistenza sociale. Ma io parto da una emozione che, a mio parere, determina i comportamenti delle persone che hanno deciso di vivere insieme. Questa emozione è la speranza di ottenere il benessere per se e per la propria famiglia. La nostra cultura prevede che un leader possa riuscire a garantire questo benessere. Ho riflettuto a lungo e ho osservato una prevalente deresponsabilizzazione nelle persone che si aspettano di vedere realizzata la speranza del benessere, di cui sto trattando in questo mio scritto, grazie a un potente, un leader che sia in grado di elargirgliela. C’è un’offerta di benessere che perviene da più leader in contrasto tra loro, che desiderano il potere in cambio del quale promettono di riuscire a soddisfare questa speranza. Io mi sono chiesto il perché, per ottenere il benessere caro a tutti, si debba scegliere tizio ed esclud…

Dario Messina con Mimmo Lucano ex Sindaco di Riace

Immagine
Il mio amico Dario Messina che è stato a San Cesario di Lecce per tantissimi anni.
Nella foto Dario Messina con Mimmo Lucano ex Sindaco di Riace

Quello strano gusto nel guardare i leader che si picchiano con le parole

Immagine
Quello strano gusto nel guardare i leader che si picchiano con le parole
Da ragazzo quando due compagni arrivavano ad azzuffarsi, tutti noi facevamo capannello intorno alla rissa. C’era chi tifava per l’uno o per l’altro e incitava a dargliele più forti. Ieri sera in Tv c’erano due persone in giacca e cravatta che se le davano di santa ragione e tutti quelli che hanno guardato la trasmissione erano davvero molto simili a noi che da ragazzi facevamo capannello per incitare i contendenti a darsele di santa ragione e sempre di più e con più forza. Ed oggi sui giornali e in Tv gli osservatori davano i voti ai due contendenti e assegnavano la vittoria a uno dei due. La rivalità e la competizione attraggono chi desidera assistere allo spettacolo della violenza, come accade per gli incontri di boxe, di Judo, di scherma, di calcio e di tutti gli sport che prevedono la rivalità. Peccato che io non capisca chi si sta dando tanto da fare a uccidere con le parole e non sappia in che modo possa essere…