Ridurre le diseguaglianze con MagicaMente in lettura dal 19 al 23 ottobre, Distilleria De Giorgi San Cesario di Lecce



La lettura è un viaggio che non finisce mai e che condiviso genera bellissime storie!
Insomma nel paese più bello del Mondo si dedicano cinque giorni ai libri. Molte ricerche scientifiche hanno dimostrato che leggere stimola il cervello ed alimenta il sistema cognitivo tanto da accrescere la tolleranza e l’empatia migliorando la metacognizione, che è la capacità di interpretare e capire quel che pensano, sentono e credono gli altri.
Leggendo si comprendono meglio le parole e di conseguenza la capacità di comunicare e farsi capire, di fatto quindi si continua ad imparare sempre. Attivando la crescita culturale delle persone la lettura agisce riducendo le diseguaglianze e nello stesso tempo aumentando la comprensione delle persone accresce la tolleranza. In definitiva leggere migliora l’intera società.
Ho sentito Elisa Rizzello l’Assessore alla Cultura del Comune di San Cesario di Lecce che mi ha detto di essere quotidianamente impegnata a promuovere la lettura ed i libri ai suoi figli. Infatti secondo l’Assessore non basta chiedere ai figli di leggere ma è importante dare l’esempio. “I miei figli – dice l’assessore – mi vedono leggere i libri e a loro volta si incuriosiscono e leggono”.
Tutto questo impegno dell’assessore Rizzello è confortato dalla Scienza perché leggere non è un atto naturale. Gli occhi non sono progettati per restare concentrati su una pagina piena di simboli che il nostro cervello è impegnato a riconoscere, interpretare e memorizzare. C’è da ricordare che la lettura silenziosa è una conquista dell’uomo del 1.100 d.C. e che i greci e latini leggevano ad alta voce o sussurrando.
Insomma la pubblica amministrazione del paese più bello del Mondo si è impegnata a motivare le persone a leggere parlando di libri, di storie e di lettori. Dice l’Assessore Elisa Rizzello “A San Cesario di Lecce si sta provando letteralmente, ad aiutare una passione a nascere, facendo leva sul desiderio, sulla curiosità, sull’immaginazione, sull’emulazione, sulle emozioni, sulla gratificazione personale e sull’orgoglio. Con questa rassegna – continua l’Assessore -  stiamo tentando di suscitare emozioni e lo facciamo perché vogliamo promuovere libri e lettura.”
Il primo appuntamento della rassegna è questa sera alle ore 19.00 alla Distilleria De Giorgi di San Cesario di Lecce.

Antonio Bruno

Commenti

Post popolari in questo blog

Renato Gorgoni

Prima le persone. Competizione o collaborazione? (destra e sinistra non esistono)