Post

Visualizzazione dei post da 2019

Intervista a Humberto Maturana 18/01/2017

Intervista a Humberto Maturana Di Sandra Patricia Ordonez Castro Comunicazione , lingua MAGISTERO 18/01/2017 - 09:30 0
Foto tratta dalla rivista Magisterio n. 83 “Potrei essere chiuso in poche parole
e sentirmi il re dello spazio infinito ".
William Shakespeare


Quali sono le origini del tuo fascino per la lingua?
Le storie di stregoneria quando ero un ragazzo. Le maledizioni e le benedizioni mi hanno fatto pensare che il linguaggio doveva essere qualcosa di molto potente e che ha catturato il mio interesse.
Il potere delle parole, la loro capacità, forse, di influenzare il destino degli uomini ... In che modo questo interesse ha cominciato a riflettersi nella tua vita?
Era un aspetto che mi interessava comprendere i fenomeni biologici.
Come espressione di un certo fattore di coesione della specie?
Sì. Dal punto di vista della filogenesi. Ma è molto più di questo, perché dobbiamo capire che la nostra individualità come esseri umani è sociale: siamo concepiti, cresciamo, viviamo e…

Conversazioni sulla biologia sistemica Intervista a Humberto Maturana

Conversazioni sulla biologia sistemica Intervista a Humberto Maturana
di Claudio Des Champs e Fernando Torrente
In un momento in cui la biologia è assimilata ai sorprendenti progressi della tecnologia - menzioniamo i media abbaglianti della genetica o il travolgente progresso della psicofarmacologia nel nostro campo - Humberto Maturana , il rinomato biologo e pensatore cileno, propone Una visione sicuramente diversa.
In questa intervista (*), con il suo flusso caratteristico, tratta argomenti come la sua concezione personale sulla biologia, la dinamica delle relazioni sociali e l'impatto della tecnologia su di esse.




Systemic Perspectives (PS) : Qual è, secondo il tuo punto di vista, l'evoluzione dei problemi di epistemologia, psicologia e psicoterapia?
Humberto Maturana (HM) : Non so quale direzione avrà la terapia in futuro. Penso che la terapia funzioni, essenzialmente, in un modo che io chiamo la biologia dell'amore.
Quindi ci sono diversi modi per avvicinarsi allo ste…

Intervista: Humberto Maturana e l'importanza dell'amore

Il medico e il biologo propongono che la coltivazione dell'amore sia un percorso verso la realizzazione umana e il coraggio di interrogarsi, l'unica alternativa per coloro che cercano la pace. Di Text Cecilia Reis | Direzione artistica Camilla Frisoni Sola | Design Luciana Giammarino | Foto Fred Buschaccess_time20 dic 2016, 19:49 - Pubblicato il 4 lug 2012, 19:39chat_bubble_outlinemore_horiz bof-lug-intervista-01 (/)
Nel 2000, Maturana e la sua compagna, la professoressa Ximena Dávila, hanno fondato l'Istituto Matriztico a Santiago, in Cile. Nel 2010, questo centro è diventato Escuela Matríztica Santiago, uno spazio che incoraggia la conversazione e la riflessione sulla natura umana e le relazioni tra uomini. Sono stati di recente in Brasile, partecipando a un seminario promosso dal Caravanserai Eventos e dall'Istituto Pallas Athena di San Paolo. In questa intervista, la coppia parla di amore, dolore e riflessione. E ci invita a praticare la riflessione come un modo pe…

INTERVISTA: HUMBERTO MATURANA E XIMENA DÁVILA EDITORIALE ORH CILE

INTERVISTA: HUMBERTO MATURANA E XIMENA DÁVILA EDITORIALE ORH CILE 6 maggio 2019 La leadership nelle aziende deve lasciare il posto a un modello basato sul consenso e sulla collaborazione
Secondo la Matrices School of Chile, la sopravvivenza delle organizzazioni passa attraverso una necessaria revisione degli schemi di autorità su cui sono stati costruiti finora.
La crisi sorge perché le aziende hanno scopi che in qualche modo non sono in armonia con le condizioni di sussistenza.
Humberto Maturana, co-fondatore della Matrices School di Santiago, neurobiologo e biologo ideatore della nozione di autopoiesi o organizzazione dei vivi, e Ximena Dávila, co-fondatrice della scuola, epistemologa e creatrice di discorsi liberatori che soffrono di dolore umana.
Questi esperti difendono la necessità di affrontare una revisione approfondita dei modelli su cui la società, la cultura e le imprese sono costruite oggi, andando avanti per sostituire il modello di leadership con una gestione ispiratric…

Che cosa vogliamo conservare?

Ho letto che domani, e per una settimana, si faranno delle manifestazioni in Piazza e per le strade. Ho pensato tra me e me "E’ come negli anni ’70 quando frequentavo la scuola superiore!!!!" Si perchè allora, ogni giorno quando arrivavo vicino ai cancelli, c’era qualcuno che diceva che dovevamo scioperare. In quegli anni andava forte scioperare per la fine della guerra del Vietnam.
Allora c’era l’imperialismo americano che con la scusa di portare la libertà invece la toglieva ai popoli che erano alleati dell’allora Cina e URSS comunista e tutto questo per prendersi l'intero pianeta.
Ma oggi chi avesse in animo di scioperare dovrebbe farlo contro di noi occidentali, che con la “sana competizione”, ci garantiamo il lusso più sfrenato e mettiamo a repentaglio la sopravvivenza del pianeta.
Chi dovesse avere una qualche idea di manifestare, lo dovrebbe fare contro sé stesso, contro il suo stile di vita, contro la crescita del Pil a ogni costo, costi quel che costi.
Eppure bast…

Humberto Maturana: "Gli esseri umani fanno ciò che nessuna tecnologia può fare perchè sanno riflettere"

Immagine
Humberto Maturana: "Gli esseri umani fanno ciò che nessuna tecnologia può fare perchè sanno riflettere"
È stato uno degli scienziati più citati al Congresso del futuro 2019, il più importante evento di divulgazione scientifica in America Latina. Nel 1994 ha vinto il premio più alto in Cile, grazie alla sua ricerca nel campo delle scienze biologiche, nel campo della percezione visiva nei vertebrati e per i suoi approcci alla teoria della conoscenza, con cui studia istruzione, comunicazione e ecologia.
Oggi e negli ultimi 20 anni Humberto Maturana, insieme a Ximena Dávila, lavora a Matríztica, la sua scuola di pensiero che è stata all'avanguardia nello sviluppo della conoscenza e della comprensione della trasformazione e dell'integrazione culturale di persone e organizzazioni.
Qual è il tuo sguardo sui giovani di oggi?
I giovani vivono un momento storico, si trovano in una situazione molto interessante perché si stanno rendendo conto che abbiamo fatto molti errori nel…

Humberto Maturana R., Riflessioni sul design

Immagine
Riflessioni di Humberto Maturana Per RSD5, Toronto, ottobre 2016 Riflessioni sul design Parlo come membro della Matriztic School of Santiago, consapevole che noi esseri umani esistiamo come individui socio-culturali di riflessione sociale che generano e integrano come persone l'organismo ecologico-di nicchia in cui facciamo tutto ciò che facciamo nel corso della continua realizzazione della nostra autopoiesi molecolare. E voglio anche dire che tutte le riflessioni che sono qui presenti sono il risultato delle conversazioni che Ximena Dávila e io abbiamo avuto lungo 18 anni da quando abbiamo creato Matriztica e abbiamo lavorato insieme. L'atto del design è l'atto di specificare intenzionalmente una matrice arbitraria di relazioni in alcuni domini operativi scelti. Ciò che guida il processo di progettazione è il desiderio di creare una particolare configurazione di condizioni relazionali che, come risultato, daranno origine a ciò che vogliamo che accada. Riflessioni biologi…

La democrazia è possibile.

Immagine
Per quanto mi riguarda condivido l'impostazione e il paradigma che propone questa lettera. E' scritta a tutti, non esclude nessuno. E possono aderire al progetto comune "tutti, nessuno escluso".
Come più volte ho scritto questo comportamento è della cultura della collaborazione e abbandona i comportamenti della cultura della competizione.
C'è solo da sottolineare, che è scientificamente provato, che non c'è modo di sapere se i comportamenti sono sinceri oppure una finzione.
Fingeranno o faranno sul serio? Sarà collaborazione sincera oppure, alla prima occasione, si scatenerà nuovamente la cultura della competizione?
#magicoalchimista La lettera del capo politico del MoVimento 5 Stelle a “La Nazione” Caro direttore, a breve ci saranno le elezioni regionali in Umbria e i cittadini saranno chiamati a scegliere un progetto e una persona per guidare la Regione nei prossimi 5 anni. È un appuntamento importante anche perché si arriva in anticipo a questa data in seg…