Nicola De Giorgi ruppe una statua dove all'interno vi erano tante monete con le quali costruì la Distilleria

Angelo Depascalis La sapevo diversa e cioe' che Nicola De Giorgi ruppe una statua dove all'interno vi erano tante monete con le quali costrui la Distilleria...ma di aneddoti sull'argomento ve ne sono diversi
Franco Scardino Antonio dai retta ad Angelo Depascalis e ricorda vox populi vox Dei!
Milena Faggiano Anch'io conosco la versione di Angelo De pascalis... con quei soldi De Giorgi costruì tre distillerie: Una a San Cesario una a San Pietro Vernotico e un'altra a Squinzano...
Pino Martello Allora era la festa di san cesario e il sig.DE GIORGI era senza una lira ed'era talmente arrabiato che invoco il santo e gli tirò un grosso martello : la statua si trovava al piano di sopra sulla veranda , quella giù e stata fatta dopo x ringraziare il santo . ...questa e la versione che io conosco.

Commenti

Post popolari in questo blog

Antonella, non posso tenerti per mano, allora ti porto nel cuore

Dove siete giovani?