D'Alema: "In realtà sinistra e destra esistono, chi le nega, nega la realtà".

Ho ascoltato l'intervista del Presidente Massimo D'Alema rilasciata ieri a Bianca Berlinguer. C'è un'affermazione fatta da D'Alema che rimanda a due categorie della Rivoluzione Francese che secondo lui esistono tuttora infatti ha detto: "In realtà sinistra e destra esistono, chi le nega, nega la realtà".
Il Presidente D'Alema utilizza questo strumento dell'affermazione di una realtà negata per stanare il Movimento 5 stelle e sfidarlo sui valori dell'uguaglianza. 
Ma la riflessione di Luigi Marattin che propongo di seguito per la lettura, mi sembra molto più espressiva, perché spiega quello che non può essere semplificato in una battuta e propone un percorso inclusivo che mi convince molto di più della contesa destra - sinistra finalizzata alla vittoria di un'oligarchia ai danni di un'altra. Le sfide della globalizzazione non possono essere risolte dalla oligarchia che governa oggi il Paese e, secondo la mia opinione, non possono essere risolte da nessuna delle oligarchie possibili. Le sfide della globalizzazione possono essere risolte solo attraverso la relazione tra gli esseri umani detta democrazia. Buona lettura

https://monasterosancesario.blogspot.com/2019/01/destra-sinistra-quel-che-resta-niente.html?spref=fb&fbclid=IwAR3diGRtUVGTXwUO3EmidlL1TmXOX16XeWlycLGRgI73OenjDL0R1Xdh6TM

Commenti

Post popolari in questo blog

Renato Gorgoni

Prima le persone. Competizione o collaborazione? (destra e sinistra non esistono)