LU REDDITU TE CITTADINANZA ..."uno spettro si aggira per l'Europa..." (K. Marx)

Totu Meu
1 h
LU REDDITU TE CITTADINANZA ..."uno spettro si aggira per l'Europa..." (K. Marx)
Na fiata tantu , parlamunne chiari ,
ca se face na cosa per la povera gente,
sangu li pija su tutti contrari :
...ci nasci perieddru...a' murire pezzente !
Su tutti bravi cu le parole;
su tutti contru la povertà;
ma quannu poi anu dare le prove
eccu ca spunta la verità.
'Nc'e' tanta gente ca apre la ucca
e parla allu ientu...cussi'...per parlare,
quantu era meju ci se stia citta
e lassaa fare a ci sape fare.
Ma l'iti capita o nu l'iti capita...
ormai la storia bu ha chiuse le porte.
Nu bu 'nvelenati...cussi' è la vita...
'nc'ete ci rria...e 'nc'ete ci parte.
Se finu a moi la cosa era giusta:
(..ci muertu te fame e ci riccu spunnatu...,)
mo ca la rota sta gira alla mmersa
comu è ca ddentatu tuttu sbagliatu?
Bu pare giustu ca 'nc'e' tanti "cristi"
ca tutti li giurni nu ponnu mangiare
e ci invece se llea tutti li gusti
ca lu Signore ne pote mannare?
Lu riccu è riccu... e minte te parte,
te quiddru ca tene nu ne tae a nisciunu
e quannu la sira 'nserra le porte
se potenu fare tutti affanculu.
_ "Uno spettro si aggira per l'Europa" _
e sta minaccia ogni Nazione,
rria a Bruxelles ma parte te Roma...
ete na vera "maledizione".
Ete lu "redditu te cittadinanza"
e sta parola li face 'mpaurare:
...ma quannu tieni china la panza
nu pueti capire ce bbete la fame!
Te lu perieddru ca tira a campare
se ne futtenu tutti... unu pe unu ...
È propriu veru...'nc'e' pocu da fare
"....LU SAZIU NU LU CRITE LU DESCIUNU!"

Commenti

Post popolari in questo blog

Antonella, non posso tenerti per mano, allora ti porto nel cuore

Dove siete giovani?