DIOGENE AL MERCATO DEGLI SCHIAVI




Quando il filosofo greco Diogene fu catturato e portato al mercato degli schiavi, si dice che sia salito sulla piattaforma del banditore e abbia gridato ad alta voce: «Un padrone è in vendita. C'è fra voi qualche schiavo che desidera acquistarlo?» È impossibile fare di un illuminato uno schiavo, perché egli è felice tanto in schiavitù quanto in libertà.

Commenti

Post popolari in questo blog

Massimo Fortunato: UN UOMO SOLO AL COMANDO.

La collaborazione dei cittadini per sostituire le oligarchie finanziarie

Il gioco coi boccioli di papavero comune o rosolaccio (Papaver rhoeas L.)