TUTTO

Gesù dice : "Tutto". Tutto significa tutto. Non mette limiti al successo della preghiera. Ci insegna a chiedere il pane quotidiano ; ci mostra la potenza della preghiera di fronte alle malattie e di fronte a qualunque miseria morale. Anche un delinquente, se prega, si salva (cfr. "Il buon ladrone sulla croce", Lc. 23, 39-43).

Marco 11,22-25

22 Gesù allora disse loro: «Abbiate fede in Dio! 23 In verità vi dico: chi dicesse a questo monte: Lèvati e gettati nel mare, senza dubitare in cuor suo ma credendo che quanto dice avverrà, ciò gli sarà accordato. 24 Per questo vi dico: tutto quello che domandate nella preghiera, abbiate fede di averlo ottenuto e vi sarà accordato. 25 Quando vi mettete a pregare, se avete qualcosa contro qualcuno, perdonate, perché anche il Padre vostro che è nei cieli perdoni a voi i vostri peccati».

Matteo 7, 7-11 
"Chiedete e vi sarà dato, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. Perché chi chiede riceve, chi cerca trova e a chi bussa sarà aperto. Chi, tra voi, al figlio che chiede un pane darà una pietra ? O se gli chiede un pesce darà una serpe ? Se dunque voi, che siete cattivi, sapete dare cose buone ai vostri figli, quanto più il Padre vostro che è nei cieli darà cose buone a quelli che gliele domandano"

Commenti

Post popolari in questo blog

Renato Gorgoni

Prima le persone. Competizione o collaborazione? (destra e sinistra non esistono)