Vogliamo salvarci da soli





……..A volte vogliamo salvarci da soli «e crediamo di farcela», basando per esempio le nostre sicurezze sui soldi e pensiamo: «sono sicuro ho dei soldi, tutto si può fare, non c'é problema. Altre volte pensiamo di salvarci con la vanità, con l'orgoglio di crederci potenti. Anche quello non va. Mascheriamo la nostra povertà, i nostri peccati con la vanità, l'orgoglio, ma anche quello finisce.  Meglio, è un papà, il nostro Dio è un papà!.......
……Dio ci perdona, ci abbraccia, ci ama anche quando sbagliamo, e già nell'Antico testamento Isaia scriveva che se anche una madre si dimenticasse del figlio, Dio non si dimentica mai di noi, in nessun momento……..
C’è la tentazione di mettere Dio da parte per mettere al centro noi stessi, l'esperienza del peccato «ferisce la nostra vita cristiana e il nostro essere figli». «Dobbiamo avere coraggio della fede e non cedere alla mentalità che ci dice che Dio non serve»…….

Papa Francesco 10 aprile 2013

Commenti

Post popolari in questo blog

Massimo Fortunato: UN UOMO SOLO AL COMANDO.

La collaborazione dei cittadini per sostituire le oligarchie finanziarie

Il gioco coi boccioli di papavero comune o rosolaccio (Papaver rhoeas L.)