I signori "so tutto io" ovvero: SACCIU

Quante volte vi siete trovati a discutere con quelli che “rrivane sempre primi” sui cantanti?
Tu dici:
“Sono andato a vedere Pat Metheny a Roma”.
Il Claudio Cecchetto de’no antri ti fa:
“Quando ascoltavo io Pat Metheny “tie tinivi li causi curti”.

È in quel momento che devi cogliere il carpe diem e farlo “a fricciu”* inventando nomi e storie, nomi rigorosamente in inglese, la reazione del Cecchetto de’no antri è sempre la stessa:
Tu dici (“abbuecchiu”**):
“Certo che Pat senza il suo maestro John Morris non avrebbe avuto quel successo”.
Tu ti aspetti che il Cecchetto de’no antri ti dica “ci cazzu ete stu John Morris?”
No. Lui, in un delirio di stupidità, fa:
“sono d’accordo con te, lo dice pure lui in un’intervista su Rockerillo”.

È lì che devi affondare il colpo:
tu dici (“abbuecchiu”):
“certo che il suo secondo matrimonio con Jennifer Ashton ha poi dato la svolta alla sua carriera”.
Tu ti aspetti che il Cecchetto de’no antri ti dica “ci cazzu ete sta Jennifer Ashton?”
No. Lui esagera:
“In effetti i dischi precedenti al matrimonio sono più noiosi”.
Finito l’incontro te ne vai orgoglioso di te stesso, hai aiutato a diffondere conoscenze e cultura nel mondo.

P.S. I più odiosi Cecchetto de’ no antri sono quelli che se ascolti Guccini loro lo conoscevano già quando suonava all’Osteria da Vito a Bologna, che palle! Stu Vitu nel suo ristorante “ha tenutu cchiu clienti salentini ca bolognesi”.
*farlo a fricciu vuol dire, significa prenderlo in giro fino a ridurlo in sabbia edilizia.
** abbuecchiu vuol dire a bugia.

Enzo Marenaci

Commenti

Post popolari in questo blog

Renato Gorgoni

Prima le persone. Competizione o collaborazione? (destra e sinistra non esistono)