Piano B

Mi presento ad un colloquio di lavoro, sul posto mi accorgo che eravamo in tanti ad ambire quel pezzettino di sole, nonostante alcuni attimi di scoraggiamento abbasso l'importanza ed inizio a pensare che tutto procede come deve e il mondo si prende cura di me.
inizio inoltre a concentrarmi naturalmente su alternative che mi giravano in testa.
In breve, prendono altri per i pochi posti a disposizione, me lo comunicano subito.
batteria del cellulare scarica, riaccendo dopo qualche ora e trovo un messaggio in segreteria dove mi offrono lo stesso posto in una location piu' vicina a casa mia.


il piano B ha funzionato!

Commenti

Post popolari in questo blog

Antonella, non posso tenerti per mano, allora ti porto nel cuore

Dove siete giovani?