O FRANZA O... "ALLEMAGNA"...PURCHÉ SE MAGNA...( su sciuti sempre cappieddru alla manu...)



  • Antonio Bruno “e i francesi ci rispettano
    e le palle ancora gli girano
    e tu mi fai dobbiamo andare al cinema

    e al cinema vacci tu.”
    Canta Paolo Conte nella sua “Bartali”. 
    Solo caro Totu Meu, che i rapporti tra gli Stati sovrani non possono essere ridotti al tifo per un ciclista oppure per una squadra di calcio. Qui si tratta di convivenza pacifica e non è che sia da molto tempo che in Europa non ci sono guerre, non è da moltissimo tempo.
    Io mi chiedo “Voglio che sia così com'è adesso la Pace in Europa oppure voglio che i francesi ci rispettino?” Io ho deciso di conservare la Pace in Europa.
    https://www.youtube.com/watch?v=hBaQaFRJsbk
  • Totu Meu Pace SEMPRE e rispetto reciproco. Riguardo alla canzone di Paolo Conte, se non sbaglio , dice pure che" i Francesi (spesso) s'incazzano".Come vedi la storia...è vecchia.
    1
  • Antonio Bruno Mi sono anche chiesto: "Antonio Bruno cosa sei disposto a dare o a fare per fare in modo che ci sia la Pace in Europa per sempre? E mi sono risposto che sono disposto anche a non offendere o dileggiare alcun cittadino europeo o Paese sovrano dell'Europa inclusa la Francia ed i francesi.
  • Totu Meu Sono d'accordo
    1
  • Antonio Bruno Grazie Totu Meu, tu sei molto letto e seguito. E' importante che tu scriva quello che hai scritto in tema di convivenza pacifica dei popoli. Gli altri leggeranno e rifletteranno.
  • Totu Meu La convivenza pacifica è fuori discussione, però una tiratina d'orecchi ai fautori della "Grandeur" per fargli capire che siamo stati "grandi" prima di loro....Non guasta
  • Antonio Bruno Totu Meu una tiratina d'orecchi va fatta a tutti noi per ricordare A NOI STESSI che abbiamo in comune l'essere ESSERI UMANI e che ciò che basta per ottenere relazioni pacifiche e' IL RISPETTO RECIPROCO. Siamo tutti grandi perché ognuno di noi è UNICO E IRRIPETIBILE!
  • Totu Meu Lo hai scritto anche in maiuscolo ( e credo non a caso)...RISPETTO RECIPROCO .Quello che deve essere alla base delle relazioni umane. RISPETTO....NON TIMORE
    1
  • Antonio Bruno Ho riflettuto che sono io che do il potere a qualcuno quando divento ubbidiente e sottomesso, e quindi decido sempre io se collaborare e ubbidire. Ubbidire mi fa venire il RISENTIMENTO, perché sono escluso io; ed escludo la persona a cui do il potere. IL RISULTATO DI QUESTO NON E' UMANO.

  • Totu Meu Se la persona con cui ci si rapporta pretende ubbidienza,si esclude automaticamente la collaborazione e perciò non si può parlare di rispetto . In quel caso non si può costruire nessun rapporto. Perciò non si sfugge:...o c'è' il rispetto (e quindi la pace) o c'è l'antagonismo (e quindi la lotta).
  • Antonio Bruno Caro amico mio ma sempre nel rispetto. Mi spiego meglio. Neville Chamberlain che era capo del Governo in Inghileterra non rispettava Adolf Hitler e si illudeva di poterlo controllare. Invece Winston Churchill rispettava Adolf Hitler capendone il disegno politico. Proprio per questo arrivò alla guerra per evitare che quel disegno si realizzasse. Il rispetto non esclude la difesa del proprio Mondo quando viene messa in pericolo la sua esistenza.
  • Totu Meu Non voglio addentrarmi in un discorso lungo e complesso; ma se stiamo ripetendo da un bel po' che alla base della civile convivenza ci deve essere il rispetto "reciproco", se una delle parti non rispetta questa regola, l'altra non deve forse ricordarglielo, all'occorrenza anche con modi bruschi?
    Ma tu sei veramente convinto che Francia e Germania tengono nella dovuta considerazione l'Italia?
  • Antonio Bruno Tutto questo perché quando abbiamo rispetto per la persona con cui abbiamo a che fare possiamo riflettere e osservarne con assoluta lucidità le azioni con i pericoli che potrebbero essere conseguenti. Hai ragione IL GOVERNO ITALIANO DEVE AGIRE PER TUTELARE L'UMANITÀ', solo che deve avere rispetto, non può rispondere ALLE OFFESE con altre offese che sono mancanza di rispetto. Il tema è la tutela della vita di tutti gli umani. Prima fare la propria parte e poi agire affinché la facciano anche gli altri.

  • Totu Meu Va bene, ma non esageriamo. Sono solo punzecchiature di poco conto delle quali fra qualche giorno resteranno le ceneri. L'Europa vuole la pace e l'Italia è in prima linea.
  • Antonio Bruno La Francia ha richiamato l’ambasciatore francese in Italia, non succedeva dalla fine della Seconda guerra mondiale. Non penso che possa ridursi a "PUNZECCHIATURE"

  • Totu Meu Sine ...puoi dormire tranquillo..." mica su fessa " La bella vita che conducono non la mettono certo a repentaglio. Le guerre si fanno solo per interessi economici e noi non abbiamo NIENTE da "cedere" alla Francia.
    1
  • Antonio Bruno Molto bene, grazie amico mio.

https://www.youtube.com/watch?v=hBaQaFRJsbk


O FRANZA O... "ALLEMAGNA"...PURCHÉ SE MAGNA...( su sciuti sempre cappieddru alla manu...)
Anu fattu 'ncazzare puru Macro'
ca s'a' richiamatu l'ambasciatore;
...nu b'era abituatu cu senta: "gnerno' "!
Ma sulamente:" gnorsi'...sissignore"!

Li presidenti te lu consigliu
e li ministri ca s'hanu cangiati
ci era pecura, ci era cunigghiu...
e tutti l'auri s'anu pprofittati.
Su sciuti sempre cappieddru alla manu
e cu la cuta a mienzu all'anche;
senza rumore,cussi, chianu chianu
cu nu disturbano... le "maestranze".
Sia alla Germania e sia alla Francia
n'hanu purtatu troppu rispettu.
Ma... "ci si' pecura lu lupu te mangia"
pierdi la stima e gnutti disprezzu.
Mo' 'nc'ete quisti ca suntu diversi
nu timenu Francia e mancu Allemagna
su capitesti perce' suntu onesti
e se ne futtenu te lu "magna magna".
Tenenu contru sindacati, partiti,
ogni giornale, ogni televisione ;
su tutti sporchi, brutti e cattivi...
su' la vergogna te la Nazione.
Ma 'nc'e' lu populu ca li ccumpagna
e passu passu ne tene la manu:
...tutta la gente ca ole cu cangia
e finalmente ha 'ntesata la capu.
Nui simu bueni, ma ci ne 'ncazzamu
perdimu stima, rispettu, amicizia;
e ci mai sia ausamu le manu
...bu salutati cu la famiglia.
E la Germania,ca ole cumanna
puru ca sape c'ha persa la guerra,
cu scunne la facce per la vergogna
e cerca perdunu a tutta la terra.
E lu Francese, ca face l'offesu,
tocca chiuttostu cu se ne recorda
ca prima o poi ne l'ha dare a rretu...
la CORSICA , NIZZA , ...e la GIOCONDA.

Commenti

Post popolari in questo blog

Antonella, non posso tenerti per mano, allora ti porto nel cuore

Dove siete giovani?