Enzo Marenaci e la festa

LA FESTA 
Puoi accendere la paratura "cullu frantieddhru" di J-ax, puoi far ballare sotto una cassa armonica migliaia di persone "culla pizzica", puoi far chiudere la festa con il Bolero di Ravel a "Gioia del Colle" sulla cassa armonica,
ma "la sapore e la 'ndore te la festa" te la dà solo la banda che la domenica mattina alle 8 gira le vie del paese.
scritta da Enzo Marenaci

Commenti

Post popolari in questo blog

Antonella, non posso tenerti per mano, allora ti porto nel cuore

Dove siete giovani?