Mercoledì 3 agosto alle ore 21:00 il magistrato Salvatore Cosentino, sostituto procuratore al Tribunale di Locri, presenta il suo spettacolo "EVA NON E' ANCORA NATA"


Commenti
Luisella la Fenice Veramente una bella persona e simpatico personaggio che con eleganza e charme calca la scena e la fa sua. Onoratissima di averlo conosciuto, di averlo avuto ospite gradito alla serata del "solstizio d'estate" il 20 giugno scorso organizzato da noi di Sinergie e di averlo rivisto pochi giorni dopo alla spumeggiante presentazione del libro di Catena Fiorello.
Da non perdere!!!! 😄
Antonio Bruno Dobbiamo ringraziare la Professoressa Tina Falerno socia di sinergie di averlo invitato nel paese più bello del Mondo
Nella suggestiva cornice notturna della Distilleria de Giorgi di San Cesario di Lecce il magistrato Salvatore Cosentino, sostituto procuratore al Tribunale di Locri, presenta il suo spettacolo "EVA NON E' ANCORA NATA". Uno spettacolo che si ispira ad una canzone di Giorgio Gaber del '78 e che il magistrato, autore ed attore, porta da alcuni anni nei teatri italiani con grande successo. La pièce è il tributo della sensibilità di un uomo (di giustizia) al prezzo troppo alto pagato dalla donna nella storia. Viene raccontata la bellezza e la dignità della donna attraverso le leggi, da quelle che la tutelano a quelle sbagliate (andando a ritroso nel tempo), che spesso l'hanno mortificata. Dal furto della mela biblica, che scatenò "un'ira di Dio", allo stupro che spesso la donna subisce due volte: quello fisico e quello psicologico del processo. Dalle discriminazioni sui luoghi di lavoro a quelle nella famiglia da parte di "quei maschi che dimenticano di essere il parto di una donna". 
Ricordando, infine, con ironia e leggerezza, che la bellezza della donna non è magrezza a tutti i costi, perfezione nel fisico, negazione dell'età, bensì comunicazione di luce, coraggio e amore per la vita. 
Ingresso con contributo volontario.

Commenti

Post popolari in questo blog

Renato Gorgoni

Prima le persone. Competizione o collaborazione? (destra e sinistra non esistono)