Luigi Pascali e la festa

Un grande applauso ai giovanissimi e virtuosi musicisti che ieri sera si sono esibiti in in un vario e bel repertorio, in una piacevolissima serata sutta alla parazione.
Le note hanno reso ancora più piacevole il tradizionale paninu cu li pezzetti... non era il piatto tipico del giorno della festa (la cujunara, di cui abbiamo già scritto) ma era ottimo lo stesso!
Stasera probabilmente bis, ma al suono irrinunciabile della banda, poiché Enzo anche stavolta ha ragione: se ogne sarmu finisce a gloria, nun c'è festa senza la banda!

Commenti

Post popolari in questo blog

Prima le persone. Competizione o collaborazione? (destra e sinistra non esistono)

Massimo Fortunato: UN UOMO SOLO AL COMANDO.

La collaborazione dei cittadini per sostituire le oligarchie finanziarie