Verso la festa "te San Cisariu nesciu" - Qualcosa di grande

La cura che gli organizzatori hanno messo nella festa “te San Cisariu nesciu” ha un’estetica che è forma ma anche sostanza. L’inno a chi ha imitato Gesù, un uomo che ci ha provato, che ha fatto del suo meglio e che adesso, dopo secoli, è un modello per noi tutti. Un  Santo questo è, un modello, uno che può farti capire che ce la possiamo fare anche noi, che ce la POSSO FARE ANCH’IO, che ce la puoi fare pure tu.


Antonio Bruno

Commenti

Post popolari in questo blog

Renato Gorgoni

Prima le persone. Competizione o collaborazione? (destra e sinistra non esistono)