Pietro Paolo Quarta: Alcune persone si lamentano che io prendo sussidi e li spendo in manifesti poetici d'amore per il mio caro paese

Carissimi cittadini! Alcune persone si lamentano che io prendo sussidi e li spendo in manifesti poetici d'amore per il mio caro paese . Dice di farli sospendere e di annullare il piccolo contributo che ogni anno da un pò di morale psicologico al distrutto cuore. Non è un paese libero da espressioni d'amore?! Ma deve capire che io non guardo nei loro piatti. Invece di guardare chi approfitta di loro veramente… Il comune di appartenenza puntare loro il dito e no verso di me povero uomo. Per i problemi personali che si facciano i fatti propri ha casa loro e non mia!!! I panni sporchi si lavano da se no da me. In tempi passati non sospetti subivo insulti e mi sputavano a dosso che colpa ne ho se il loro destino lo sputo li e caduto a dosso?! Che si accorcino le maniche e braghe si diano una mossa come o fatto io per la correttezza. In vece di Pensare a un nuovo tramutamento politico idoneo per tutti noi. Voglio una serena e tranquilla saggezza di vita per questo comunico scrivendo non apparendo. La lista nuova porta alti valori alla persona e l’umore di equilibrare una governabilità leale. Amando una libera libertà di amare la vita è se stesso. Pensateci bene per un nuovo tonificato gruppo politico vota sano e bene. Questa non è un era che ti aiuta ma ti uccide!!! Aiutiamola a Crescere. In Fede Pietro Paolo Quarta Poeta Naif Neutralista. Cordialità. 

Commenti

Post popolari in questo blog

Renato Gorgoni

Prima le persone. Competizione o collaborazione? (destra e sinistra non esistono)