EMULI DI ROBESPIERRE

EMULI DI ROBESPIERRE
Da un po' di tempo, precisamente con l'installazione dei "Photored",
si è creato a San Cesario un clima di terrore degno della Francia di Robespierre.
Tra gli automobilisti serpeggiano paura e terrore appena si avvicinano ai
semafori di via Giovanni Paolo e della via per Lecce.
Un tremore incontrollabile li assale impossessandosi inesorabilmente del loro corpo e una confusione totale dilaga nelle loro menti.
A causa del giallo superveloce che dura solo 2 secondi , tanto che molti lo definiscono "giallorosso"( da non confondersi con un tifoso del Lecce),tanti automobilisti alla vista del semaforo,anche se è verde
si fermano, sospettosi, aspettando il rosso per proseguire poi in tutta tranquillità col prossimo verde. Naturalmente tutto ciò è causa di continui tamponamenti ed accese discussioni con conseguente lancio di invettive ed improperi all'indirizzo degli improvvidi amministratori. Non a caso, da qualche mese, la maggior parte di loro sono affetti da una grave e rara forma di "acufene".
Il colore "rosso" è diventato l'ossessione degli automobilisti tanto che si vocifera che gli amministratori abbiano pianificato tutto per ingenerare odio e avversione verso questo colore in modo che in futuro le persone se ne possano ricordare nelle "cabine elettorali".
DIMENTICANDOSI PERÒ DEL ...."TERMIDORO".

Commenti

Post popolari in questo blog

Antonella, non posso tenerti per mano, allora ti porto nel cuore

Dove siete giovani?