Humberto Maturana Romesín, Il mondo va in giro ... arriva come viene e ci travolge!



Pagina 1
Pagina 1 di 3 +562 2294482 +562 2247678 | Rosario Sur 91 di. 304, Las Condes. Santiago - Cile. Web: matriztica.cl Email: info@matriztica.org  
Riflessioni inaspettate
Il mondo va in giro ... arriva come viene e ci travolge! 
Quando diciamo che "il mondo va in giro e ci travolge" affidiamo noi stessi a un divenire del mondo che avviene indipendentemente da qualsiasi cosa che potremmo fare. Non diciamo che il mondo è estraneo a noi o che non ci importa cosa succede in lui o solo con lui. Dimostriamo le nostre dimissioni presentandoci a un futuro che non lo fa noi controlliamo e lasciamo che ci strappino.
E le nostre dimissioni rivelano che siamo dove diciamo che non vogliamo essere ma che siamo lì per mantenere (conservare così com’è adesso) qualcosa che conta per noi.
Cosa vogliamo mantenere (conservare così com’è adesso)?
Vogliamo donarci al flusso di un presente in continuo cambiamento che ci contiene qualunque sia la sua forma, o al di la di cosa succede in lui, senza solo provare a partecipare consapevolmente a modulare il corso della sua evoluzione solo per preservare la vita?
Viviamo un presente culturale incentrato sui rapporti di potere e debolezza, di dominio e sottomissione, di sempre e peggio, di successo e fallimento ... nel quale guidiamo consapevolmente e inconsciamente la vita dei bambini e i giovani verso la ricerca del successo in una coesistenza competitiva anche se pensiamo che non ci piace vivere, solo perché il mondo arriva così, va lì in un design inevitabile.
È come se ci sentissimo e pensassimo che non possiamo fare nulla per impedire che ciò accada perché noi siamo insignificanti di fronte all'immensa grandezza del mondo in cui viviamo.
Non siamo certamente onnipotenti, non abbiamo una bacchetta magica in grado di cambiare in un istante secondo tutti i nostri desideri. Ma lo vorremmo davvero, una bacchetta magica?
Cosa succederebbe se ogni essere umano avesse una bacchetta magica in modo che lui o lei abbia il potere di cambiare il mondo in un istante secondo con i tuoi desideri? che cosa faremmo? "Zas! Tizio così cambiato il mondo; Zas!, Mengano ha cambiato il mondo; Wham! Zutano ha cambiato il mondo ... migliaia, milioni di persone cambiano il mondo in base alle loro preferenze? "
Pagina 2
Pagina 2 di 3 +562 2294482 +562 2247678 | Rosario Sur 91 di. 304, Las Condes. Santiago - Cile. Web: matriztica.cl Email: info@matriztica.org
Saremmo paralizzati ... wham! ... wham! ... wham! ... non sapendo cosa fare dal voler distruggere tutte le bacchette magiche. Fortunatamente non abbiamo bacchette magiche e quando qualcuno vuole avere una bacchetta magica a forma di cannone, di teoria politica, di teoria filosofica, o una teoria religiosa per cambiare il mondo al suo arbitrio e costringici a vivere secondo le sue preferenze che non ci piacciono, non è quello che noi vogliamo. Gli esseri umani vogliono partecipare consapevolmente nella generazione continua del mondo o dei mondi della convivenza condividiamo con gli altri, e per farlo dobbiamo trovarci nel rispetto reciproco, nel vedere noi stessi senza pregiudizi, senza richieste nel ispirazione etica che genera un mondo desiderabile e dignitoso per tutti. questo è, dobbiamo trovarci nell'amore che espande il comportamento intelligente in un progetto di convivenza democratica in cui siamo persone, no consumatori, non soggetti, non spettatori, non pubblici, non meramente persone.
Il mondo in cui vivono gli esseri umani non "va in giro ..." semplicemente, lo creiamo con il nostro vivere - vivere insieme come persone che vivono, mostrano la vita che vogliono vivere vivendola. Il futuro dell'umanità siamo ognuno di noi perché diventiamo tutti nostri convivenza, in modo che ognuno di noi sia il futuro ed i nostri figli vivranno nel presente che viviamo. Fortunatamente non abbiamo bacchette magiche e ne siamo consapevoli è il vivere che facciamo nel continuo cambiamento del presente in cui viviamo cosa fa il mondo in cui viviamo Fortunatamente siamo esseri umani, persone che esistono nel linguaggio e nella conversazione e sempre possiamo fermarci a guardare i vivi che viviamo e chiederci se Lo vogliamo vivo, rendendosi conto che vivono i viventi in cui viviamo In ogni momento la nostra responsabilità. Per cosa vivere per cui vogliamo vivere vivi ora in modo che continuiamo ora nel futuro del nostro vivi la vita che vogliamo vivere? La nostra vita è sempre locale e nella multidimensionalità locale di la nostra vita individuale genera matrici operative - relazionali o mondi che si intrecciano sistemicamente, sistemicamente e sistemicamente con i mondi che altri esseri viventi generano. Per questo, anche se il nostro live È sempre locale e può sembrare piccolo, non è mai superfluo perché partecipa sempre alla generazione del corso del cambiamento del mondo--
Pagina 3
Pagina 3 di 3 +562 2294482 +562 2247678 | Rosario Sur 91 di. 304, Las Condes. Santiago - Cile. Web: matriztica.cl Email: info@matriztica.org
cosmo di mutevole convivenza in cui si verifica la nostra vita umana culturale come umanità. Vogliamo generare il lavoro dell'arte del mondo etico su base giornaliera in cui siamo consapevoli e responsabili e vivi consapevoli che viviamo o vogliamo vivere - vivere insieme nel nostro desiderio e non trascinati dai desideri degli altri? Humberto Maturana Romesín

Commenti

Post popolari in questo blog

Renato Gorgoni

Prima le persone. Competizione o collaborazione? (destra e sinistra non esistono)